Tecnologie per l'industria del cemento Cuzzi Srl

Le nostre rappresentate KHD HUMBOLDT WEDAG AG di Colonia (RFT), Gebr. PFEIFFER AG di Kaiserlautern (RFT) e DBT MINERAL PROCESSING GmbH di Lünen (RFT) offrono alla clientela italiana servizi d'engineering, macchinari, impianti e processi completi nonché automazioni di processo, installazioni e commissioning per la produzione di cementi Portland.

Frantumazione delle materie prime in cava

La maggior parte dei frantoi primari (ad urto, a cono o a mascelle) richiede di essere alimentata dall’alto, pertanto necessita di una tramoggia ricevente con il relativo sistema di alimentazione; ciò comporta notevoli costi d’installazione e ne rende difficile la mobilità.

Dopo molti anni di esperienza in miniere di carbone, sali potassici e minerali metalliferi, nonché nella tecnologia del riciclaggio dei materiali da costruzione, la DBT MINERAL PROCESSING ha applicato i suoi frantoi a rullo impattante nelle grandi cave di calcare per l’industria del cemento.

La buona accoglienza riservata ai frantoi DBT in questo segmento di mercato si deve ai vantaggi della soluzione da noi proposta: alimentazione e scarico in un’unica unità accoppiata al frantoio (vedere la figura qui sotto ), flusso del materiale non più verticale ma orizzontale senza necessità di alcuna struttura impiantistica al di fuori dell’unità di frantumazione compatta (trasportatore + frantoio).

Frantoio a rullo impattante con alimentazione orizzontale Frantoio a mascelle con alimentazione verticale
Frantoio a rullo impattante con alimentazione orizzontale Frantoio a mascelle con alimentazione verticale

Il materiale cavato viene scaricato dai dumpers o dalle pale gommate su di un trasportatore a catena. Il materiale può essere alimentato sia in testa che lateralmente. Il trasportatore a catena spinge il materiale all’interno del frantoio dove viene frantumato dal rullo dotato di elementi d’impatto sostituibili (martelli o picchi).

Al di sotto del frantoio il trasportatore a catena è dotato di un fondo opportunamente rinforzato. L’altezza del cilindro rotante dal fondo determina la pezzatura finale e può essere regolata idraulicamente.

Lo stesso trasportatore a catena convoglia il materiale frantumato al trasportatore successivo (normalmente al nastro principale di cava).

Il frantoio è dotato di un’unità di controllo programmabile che ne permette la conduzione a distanza anche automaticamente. Ad esempio si può tenere sotto controllo il carico sul cilindro rotante. Se questo supera un determinato valore prestabilito il trasportatore viene fermato. Inoltre si può monitorare la presenza di materiale impaccante all’entrata del frantoio, in questo caso il trasportatore viene fatto arretrare per un breve tratto e quindi nuovamente fatto avanzare.

I frantoi a cilindro rotante sono caratterizzati da un’elevata capacità produttiva in rapporto al loro ridotto peso. La costruzione leggera e compatta consente di spostare l’impianto con facilità e velocemente e, dato che sono richieste né fondazioni, né tramoggia di alimentazione, diventa agevole seguire il fronte di scavo in cava mantenendo al minimo il percorso delle pale gommate o dei dumpers. frantoi a rullo impattante
Frantoio DBT in cava

Frantumazione primaria delle materie prime

Per il trattamento delle materie prime, la KHD HUMBOLDT WEDAG AG offre impianti di frantumazione quali: frantoi a mascelle, frantoi giratori (CALIBRATOR®) e frantoi a urto (HARDOPACT®, PEG, PEF). Si tratta di impianti ad alto rendimento con elevata resistenza anti usura.

Frantoio ad urto Frantoio giratore
KHD HUMBOLDT WEDAG AG
Frantoio a urto HARDOPACT®
KHD HUMBOLDT WEDAG AG
Frantoio giratore CALIBRATOR®

Macinazione del crudo e del cemento

La KHD HUMBOLDT WEDAG AG propone sia per la macinazione del materiale crudo del cemento, mulini tradizionali a sfere e barre con gruppo di comando integrato (brevetto KHD) e Presse a Rulli (ROLLERPRESS®). Le Presse a Rulli della KHD HUMBOLDT WEDAG sono da anni utilizzate da principali produttori di cemento mondiali (sono state installate in tutto il mondo più di 170 Presse) e possono sia sostituire i mulini (finish-grinding) che essere installate a monte del mulino (semi-finish-grinding). L'installazione di una Pressa a Rulli, oltre ad aumentare notevolmente la produzione, consente un sensibile risparmio del consumo specifico d'energia: per sostituire un mulino tradizionale con motore da 5000 kW è sufficiente una Pressa a Rulli comandata da 2300 kW (riduzione dei consumi di circa il 20 %). Un'altra particolarità delle Presse a Rulli dell'ultima generazione è il sistema di corazzatura reticolare a chiodatura dei rulli, che oltre a consentire una rapida sostituzione delle zone usurate con l'apposizione di nuovi chiodi senza eseguire riporti su tutta la circonferenza, garantisce una elevata protezione della superficie dei rulli mediante uno strato di materiale pressato che si forma tra i chiodi stessi (protezione "autogena" dei rulli). La Pressa a Rulli può essere utilizzata sia per il clinker che per il crudo. In quest'ultimo caso, data l'umidità del materiale da macinare, la Pressa viene proposta insieme al separatore V-SEPARATOR®, che ha funzioni essiccanti. Per condizioni di elevata umidità dei materiali da macinare, la Gebr. PFEIFFER AG propone mulini verticali tipo MPS. Questi impianti, noti e apprezzati da molti produttori di cemento, si distinguono dai mulini verticali tradizionali per i brevi tempi di manutenzione, la struttura modulare adattabile alle specifiche esigenze, l'elevata silenziosità, il robusto campo macinante che consente una notevole insensibilità a pezzature grandi e corpi impropri. Oltre all'ampio campo di regolazione, che consente prodotti finiti compresi tra 0,015 e 1,5 mm, i mulini MPS si distinguono per il basso fabbisogno energetico.

Pressa a rulli Mulino verticaleCuzzi Srl è specializzata nel campo della produzione di macchinari ed impianti dell'industria mineraria e metallurgica. Tra i nostri prodotti puoi travare frantoi a rullo impattante e tecnologie per l'indutria del cemento.
KHD HUMBOLDT WEDAG AG
Pressa a rulli
Gebr. PFEIFFER AG
Mulino verticale MPS
Back Next